fbpx

 

Le piastrelle encaustiche sono disponibili in tutti i tipi di modelli audaci e combinazioni di colori ad alto contrasto, ma la loro installazione ha spesso un prezzo elevato. Rivestire un pavimento è generalmente un aggiornamento costoso, e molti di questi disegni intricati costano diversi dollari in più per piede quadrato rispetto alle opzioni di base in ceramica o porcellana. Ma se amate l’effetto grafico delle piastrelle decorate, c’è un altro modo per ottenere il look ad una frazione del costo. Con uno stencil e un po’ di vernice, è possibile aggiungere un nuovo stile sorprendente alla vostra piastrella obsoleta e imitare l’aspetto di piastrelle in encausto o cemento costose. Questo progetto funziona meglio con piastrelle quadrate di ceramica smaltata o porcellana, e un adeguato lavoro di preparazione è la chiave per una finitura duratura. Segui questi passaggi su come dipingere e stencilare i pavimenti in piastrelle per un nuovo look audace nella tua cucina, bagno o ingresso.

Come dipingere e stencilare i pavimenti in piastrelle : Assicurati di leggere attentamente queste istruzioni prima di iniziare a dipingere i pavimenti in piastrelle. Saltare un passo potrebbe risultare : in una vernice che si stacca, si scheggia o non aderisce correttamente alla piastrella. Cosa ti serve: Aspirapolvere o scopa, detergente sgrassante, panno per la pulizia, nastro per pittori, primer di incollaggio, vernice a gesso o vernice a tinta piatta in almeno due colori, piccolo pennello, rullo di schiuma, stencil adesivo a bassa aderenza (opzionale), pennello per stencil, vernice trasparente a base d’acqua.

Passo 1: pulire la piastrella. La piastrella deve essere completamente pulita e priva di detriti prima di iniziare a dipingere. Iniziare passando l’aspirapolvere o spazzando il pavimento per rimuovere qualsiasi sporcizia o polvere. Poi strofinare accuratamente il pavimento con un detergente che taglia il grasso come Krud Kutter. Assicuratevi di lavorare il pulitore negli angoli e nelle linee di stuccatura, e pulite la sporcizia con un panno per la pulizia. Andare sopra i pavimenti ancora una volta con un panno umido per catturare eventuali detriti rimanenti o residui. Lasciate asciugare i pavimenti, poi usate del nastro per pittori per mascherare tutti i battiscopa e altre aree dove non volete la vernice. Fase 2: Adescare le piastrelle. La vernice a gesso generalmente non richiede una mano di fondo in anticipo, ma è una buona idea quando si dipingono le piastrelle del pavimento per garantire una buona adesione e una finitura durevole. Per qualsiasi altro tipo di vernice, come l’acrilico o il lattice, l’applicazione del primer è un passo essenziale. Applicate un primer per piastrelle con un primer di adesione, come KILZ Adhesion White Bonding Interior/Exterior Primer. Utilizzare un piccolo pennello per applicare il primer intorno ai bordi e alle linee di stuccatura, quindi passare a un rullo di schiuma per le aree più grandi. Lasciare asciugare il primer secondo le istruzioni del produttore. Se necessario, applicare una seconda mano di primer e lasciare asciugare.

Fase 3: dipingere il colore di base. Simile a come hai applicato il primer, usa un piccolo pennello e un rullo di schiuma per dipingere l’intera superficie piastrellata nel tuo colore di base. Si noti che la vernice a tinta piatta funziona meglio per replicare l’aspetto delle piastrelle in encausto o in cemento non smaltate. Lasciare asciugare e applicare una seconda mano se necessario. Assicurarsi che il colore sia completamente solido senza macchie più chiare che mostrano attraverso. Attendere almeno 24 ore per permettere alla vernice di asciugarsi completamente e impostare prima dello stencil.

Fase 4: Stencil il tuo modello. Scegli uno stencil che corrisponda alle dimensioni della tua piastrella (uno stencil da 12×12 pollici funziona meglio con piastrelle quadrate da 12 pollici, per esempio). Metti lo stencil al centro di una piastrella e fissa i bordi con del nastro adesivo. Puoi anche spruzzare il retro dello stencil con un adesivo a bassa aderenza e lasciarlo asciugare prima di posizionarlo su ogni piastrella. Caricate un rullo di schiuma o un pennello per stencil con una piccola quantità del vostro secondo colore di vernice. Per evitare che la vernice sanguini attraverso lo stencil, tampona la vernice in eccesso prima di ogni colpo. Riempi tutte le aree esposte con la vernice, usando un pennello per stencil più piccolo, se necessario, per disegni più intricati o aree difficili da raggiungere. Se vuoi, usa un terzo colore per evidenziare aree specifiche del disegno. Lascia lo stencil in posizione e lascia asciugare la vernice. Se il tuo colore di base è ancora visibile dopo una mano, dipingi di nuovo sullo stencil e lascia asciugare.

Fase 5: Continuare lo stencil sul pavimento. Se il tuo stencil si sovrappone a piastrelle adiacenti, lascia asciugare completamente ogni piastrella dipinta prima di passare a quella successiva, o sfalsare gli stencil per evitare di rovinare la vernice fresca sulla piastrella precedente. Per lavorare intorno ai bordi o alle attrezzature come bagni e lavandini, fai combaciare gli angoli dello stencil e della piastrella e fissali con del nastro adesivo per pittori, se possibile. Usa la mano libera per piegare lo stencil e premerlo sul bordo o sull’angolo mentre riempi il disegno. Per qualsiasi area in cui lo stencil non può entrare, usa un piccolo pennello per continuare il disegno a mano libera.

Passo 6: ritoccare e sigillare. Usa un piccolo pennello per ritoccare i punti in cui la vernice è gocciolata o ha sanguinato attraverso lo stencil. Una volta che il tuo disegno è finito e completamente asciutto, usa un pennello di schiuma o un rullo per applicare una vernice trasparente a base d’acqua per la protezione. Lascia asciugare per almeno due ore prima di applicare una seconda mano. Lascia asciugare durante la notte e rimuovi tutto il nastro adesivo.