fbpx

 

I pavimenti in piastrelle sono da sempre un punto fermo nei bagni e nelle cucine. L’aspetto elegante e classico delle piastrelle è difficile da battere. Qui esploreremo questa opzione di pavimentazione versatile, a bassa manutenzione e resistente all’acqua.

Cos’è la pavimentazione in piastrelle? Pavimentazione in piastrelle è un termine generico usato per descrivere qualsiasi pavimentazione resistente fatta di piastrelle, dove gli spazi vuoti tra le piastrelle sono stati riempiti con la malta. Spesso, i pavimenti in piastrelle sono fatti di ceramica, un materiale a base di argilla. Di solito si sente chiamare queste piastrelle porcellana o non porcellana (che è anche conosciuta come, confusamente, “ceramica”), che si riferisce alle differenze di composizione.

In generale, le piastrelle in porcellana sono più durevoli e dense di quelle non in porcellana. Le piastrelle di ceramica sono disponibili in molte varietà a seconda del processo di produzione. Le piastrelle di pietra naturale sono l’altro tipo ben noto di pavimentazione in piastrelle. I tipi di pietra estratta includono, ma non sono limitati a, : granito, marmo e ardesia, ognuno con le proprie caratteristiche specifiche e aspetto. Le piastrelle in pietra naturale sono molto più costose di quelle in ceramica.

Pro : Di lunga durata e durevole. Quando i pavimenti in piastrelle sono installati correttamente, le piastrelle di alta qualità possono fornire un look senza tempo per una casa. Con una corretta manutenzione, le piastrelle sono abbastanza resistenti ai danni permanenti e possono facilmente durare oltre 20 anni. Un sistema di classificazione, dalla Classe I alla Classe V, viene utilizzato per aiutare a determinare quale piastrella è più adatta alla vostra casa. La classe V è il tipo più durevole di piastrelle, ma per una casa con traffico pedonale medio, la classe III o IV dovrebbe essere più che sufficiente. Resistente all’acqua: la pavimentazione in piastrelle è un’ottima scelta per bagni, cucine e fanghi, poiché le piastrelle sigillate sono resistenti all’acqua.

Le piastrelle sono collocate in categorie basate su quanta acqua assorbono, quindi cercate piastrelle che sono classificate come semi-vitreo e vitreo. Tenete a mente che le piastrelle e lo stucco non sono impermeabili. Il vostro pavimento in piastrelle dovrà essere mantenuto per una resistenza ottimale all’acqua.

Bassa manutenzione: I pavimenti in piastrelle sono molto facili da mantenere giorno per giorno, con solo una leggera pulizia necessaria. Contro: Costoso: Rispetto ad altri tipi di pavimentazione come il laminato ;le piastrelle, specialmente quelle di alta qualità o in pietra naturale, sono costose da acquistare e installare. Problemi con la malta: Le fughe tra le piastrelle devono essere mantenute attivamente, specialmente nelle aree ad alto traffico. La malta è a base di cemento, il che significa che è anche porosa e può essere permeata dall’umidità e dallo sporco. Macchie, sgretolamento e muffa sono tutti problemi da tenere d’occhio.

Questi possono influenzare l’aspetto e l’integrità di un pavimento, ma la pulizia regolare e la risigillatura dello stucco terranno a bada i problemi maggiori. Può essere scomodo sotto i piedi: I pavimenti in piastrelle sono famigerati per raffreddarsi durante i mesi invernali, quindi preparatevi ad avere i piedi freddi quando il tempo inizia a farsi più freddo. L’installazione di un riscaldamento a pavimento (noto anche come riscaldamento radiante) è un cambio di programma se volete mantenere i vostri pavimenti in piastrelle tostate e non volete avere la sensazione di piedi congelati. Questo può essere un’aggiunta costosa, quindi tieni pronto il tuo libretto degli assegni.

Costo : Per i materiali solo, le piastrelle in porcellana e non porcellana, vi costeranno circa 0,50 cent a 10 euro per piede quadrato. Piastrelle di pietra naturale, come ardesia, costerà più o meno dai 5 euro ai 15 euro. Design di alta qualità o piastrelle personalizzate costeranno più di una ceramica non-porcellana , che è il tipo meno costoso di piastrelle disponibili. A seconda della complessità del progetto di pavimentazione e del materiale usato, aspettatevi che i costi di installazione e manodopera aggiungano ovunque tra i 4 e i 35 euro per piede quadrato (o più se si lavora con piastrelle di pietra).

Manutenzione e cura : Finché i pavimenti in piastrelle sono installati correttamente e adeguatamente sigillati, la pulizia e la cura rimangono facili. Usate un panno umido e una scopa morbida per pulire le fuoriuscite e lo sporco immediato, e poi seguite con un aspirapolvere o uno spazzolone. Programmate una pulizia profonda ogni due o tre mesi e assicuratevi di pulire le fughe tra le piastrelle. Le piastrelle, e qualsiasi sigillante o finitura usata, possono essere danneggiate da prodotti di pulizia abrasivi o chimici come la candeggina e l’ammoniaca.

Evitare di usare questi prodotti quando possibile. Se vedete una boiacca che si sgretola o individuate una piastrella rotta o che si deforma, riparate o sostituite l’area immediatamente. La malta e le piastrelle che sono state danneggiate possono, se lasciate senza controllo, finire per influenzare l’intero pavimento. Risigillare regolarmente la boiacca è la chiave se si vuole evitare preventivamente la maggior parte dei problemi. Per le aree ad alto traffico o ad alto utilizzo come le docce o le stanze del fango, puntate a risigillare lo stucco almeno una volta all’anno. In questo modo dovrete sostituire lo stucco interamente solo ogni 15 anni o giù di lì.

Per una maggiore longevità, seguite le normali procedure di cura del pavimento: stendete tappeti e stuoie nelle aree ad alto traffico, usate tappetini per mobili e tagliate regolarmente le unghie o gli artigli dei vostri animali.

Opzioni di design : Le piastrelle sono disponibili in un’ampia varietà di stili e design. Oltre a una gamma di colori e stili disponibili, le piastrelle possono essere installate in diversi modelli, tra cui : a spina di pesce, offset, impilati, mosaico o anche un modello randomizzato o personalizzato, tutto ciò che si può sognare può essere realizzato.

Non ignorate anche le forme non quadrate: le piastrelle possono avere la forma di diamanti, rettangoli ed esagoni. Non importa quale sia l’aspetto della vostra stanza, ci sarà un’opzione di piastrelle che corrisponde alle vostre preferenze di interior design. Installazione: L’installazione delle piastrelle può richiedere molto tempo. A differenza di altri tipi di pavimentazione, le piastrelle richiedono precisione e un’installazione imperfetta può causare molti problemi lungo la strada. Anche se il fai da te costa meno che assumere un professionista (circa 9 euro fino a 55 euro, contro a 13 euro fino a 85 euro per piede quadrato, compresi i materiali), si consiglia vivamente un appaltatore a meno che non si ha esperienza precedente nell’installazione di piastrelle.

Durata della vita: Un pavimento in piastrelle mantenuto correttamente può durare facilmente 20 anni o più. Infatti, a meno che le piastrelle non siano irrimediabilmente danneggiate in qualche modo, un pavimento in piastrelle può durare oltre 50 anni. Alcuni antichi pavimenti in pietra sono ancora in giro oggi, anche se protetti da ulteriori usi per motivi di conservazione.

I problemi di stuccatura ed eventuali problemi con il sottofondo (danni d’acqua, ecc.) sono spesso le principali minacce alla longevità del vostro pavimento, poiché le piastrelle stesse sono molto resistenti. Prendete provvedimenti per mantenere la malta e sostituirla quando necessario. Acquistate sempre piastrelle extra in modo da poter sostituire facilmente le piastrelle rotte o deformate, se necessario. Ci sono molte marche di piastrelle, ognuna con diverse qualità e punti vendita.

Infine per concludere : Non abbiate paura di guardarvi intorno, la pavimentazione in piastrelle perfetta vale il tempo e lo sforzo della ricerca. Per un look classico e senza tempo per la vostra casa, con un sacco di versatilità nel design e un’estetica facile da mantenere, i pavimenti in piastrelle sono probabilmente la scelta giusta. Le piastrelle portano la classe senza portare nessun grattacapo dei pavimenti in legno o dell’inautenticità dei pavimenti sintetici e rimangono una delle migliori opzioni per le aree ad alto traffico.